OUTSIDE nuovo ebook sugli store digitali

Scrittore Fantasy, Racconti, Romanzi Fantasy - Velma J.Starling

scrittura Archivi - Velma J. Starling
Racconti Fantasy, Romanzi Velma J Starling

scrittura

È giunto il tempo

Mah. Che cosa si può scrivere nel tradizionale post di inizio anno, in una riflessione sul tempo trascorso, quando dietro di noi ci sono stati mesi così assurdi e altri ancora ne devono arrivare? Come si fa a stilare la solita lista dei proponimenti mantenuti e di quelli mancati, delle soddisfazioni e delle delusioni? Non si fa, punto. Oh altroché ....Continua a leggere

Echo chamber: se il brand diventa un limite

C’è una montagna di gente che, leggendo Outside o anche solo sapendo che l’ho scritto, commenta: è assurdo che proprio tu abbia scritto un libro del genere! E questo mi ha dato da pensare. Cioè: mi dà da pensare il fatto che perfino una sciocchezza come un’autrice esordiente che scrive un romanzo di un determinato genere (nel mio caso ....Continua a leggere

Menzione di merito al Trofeo RiLL!

Ooooh, questa notizia ce l’ho in saccoccia da qualche tempo, e adesso finalmente la posso diffondere. Ho partecipato al Trofeo RiLL (“Riflessi di Luce Lunare”) con un racconto fantasy e, udite udite, sono entrata nella rosa dei dieci finalisti! Con un racconto in cui, chi l’avrebbe mai detto, sono riuscita a inserire un pelosetto in veste ....Continua a leggere

Selezionata al Premio Letterario “Clara Sereni”!

Si intitola L’ombra del padre il romanzo breve che avevo spedito al Premio Letterario Nazionale “Clara Sereni”… e che a quanto pare è piaciuto! Infatti fa parte dei 10 finalisti della sezione “romanzi inediti”, come è stato proclamato ieri sui canali di comunicazione del Premio (c’è il mio vero nome Valentina Semprini e non lo pseudonimo ....Continua a leggere

Stella e Lia – Buddy Woman

Il cameratismo tra personaggi femminili è sempre stato una mia fissa (tant’è vero che “Buddy Women” è uno dei tag di questo stesso blog). Questo perché l’aspetto del cameratismo e della complicità mi sembra utile a sdrammatizzare molte situazioni e a evitare di scadere nell’effetto melodramma che a volte, purtroppo, caratterizza tanta ....Continua a leggere

Dire troppo, dire troppo poco (terza parte)

Terza parte della riflessione partita con questo post e proseguita poi con quest’altro. Dopo gli esempi di testi che, secondo la mia sensibilità di lettrice, esagerano nella quantità di informazioni che forniscono al lettore (a volte è solo una parola, a volte ben più), vorrei elencare tre esempi virtuosi di autori che, secondo me, dicono proprio ....Continua a leggere

Dire troppo, dire troppo poco (seconda parte)

Seconda parte di una riflessione su quando, in un testo, succede che ci sia scritto troppo poco per una sua piena comprensione, o al contrario talmente tanto da far sentire il lettore trattato da sciocco (se vuoi seguire il ragionamento in modo più completo, v. la prima parte di questa riflessione). Inizio con qualche esempio minimo: passaggi di racconti ....Continua a leggere

Dire troppo, dire troppo poco (prima parte)

Non so se ti è mai capitato di scrivere qualcosa e passare tutto il tempo (della stesura e delle revisioni) a chiederti ossessivamente: ho detto abbastanza? Ho detto troppo? Quell’equilibrio è, secondo me, uno degli elementi su cui si basano la riuscita di un testo e il rapporto con chi ti legge. Dici troppo poco? Il lettore non capisce la storia, ....Continua a leggere

Un giorno ideale per i pescibanana – J.D. Salinger

“Un giorno ideale per i pescibanana” di J.D. Salinger (contenuto nella raccolta Nove Racconti, ed. Einaudi, traduzione di Carlo Fruttero) è IL RACCONTO PERFETTO, diceva sempre l’amico che me lo ha segnalato. Adesso, non saprei se sia proprio il racconto migliore al mondo (si potrebbero tirare in ballo autrici come Flannery O’Connor e Alice ....Continua a leggere

“Sul racconto” di Roland Barthes – Librini

Sul racconto è un librino di formato molto piccolo e di appena 80 pagine, edito da Marietti 1820. Ed è un librino con cui ho molto litigato. Cerca di capirmi: ero tutta bella fiera dopo essermi letta Postverità il mese scorso, e aver quindi rispolverato un po’ di formazione accademica… inoltre ero anche contenta perché sto centellinando la ....Continua a leggere